counseling e coaching a treviso. diario della quotidianità di una professionista nella relazione d'aiuto.

Proprio no. Non mi è mai piaciuto camminare.

Per anni sono andata avanti così. Convinta che fosse così. Poi un giorno mi ritrovo a non pensarci, ed eccomi: iscritta ad un corso di Nordic Walking. Boh! Come sarà successo non lo so. Ho fatto tutto da sola. Ho vista l’istruttrice (fosse stato un bell’istruttore magari avrei capito!), mi sono avvicinata, ho chiesto e BUM, ero iscritta!

Così mi sono presentata all’appuntamento per il primo giorno di lezione: pronta e curiosa. Dopo le prime difficoltà eccomi lì che cammino, uso i bastoncini e… MI DIVERTO!!

Mi sono quindi chiesta come mai sono sempre stata convinta che non mi piacesse camminare. Non conosco la risposta, però sono arrivata alla conclusione che spesso ce la raccontiamo.

Per anni mi sono raccontata questa cosa, così sarei potuta rimanere nel mio comodo guscio, al sicuro, senza dover intraprendere una nuova strada. “zona di confort”: eccola lì, evidente e grande come un condominio la mia zona di (s)confort. Pronta a bloccare ogni iniziativa, a rendere il più pacifica possibile la mia vita.

Ho pensato che da oggi rivedo un po’ tutte le mie convinzioni: magari sono quelle di qualcun altro, magari sono frutto di una tenacia voglia di raccontarmela, oppure sono convinzioni e basta. Faccio anche un po’ di pulizia, così viaggio più leggera e lascio spazio alla scoperta di nuove cose riguardo me stessa.

 


Ricevi sempre i nuovi articoli

FacebookWhatsAppGoogle+TwitterCondividi

2 commenti

  1. 13 ottobre 2011    

    Zona di confort… spingersi sempre un po’ fuori dalla zona, è esperienza avvincente. Solo ad avere il coraggio di provarci. E scoprire che non è così …difficile.
    E ci si guadagna di sicuro!
    Quante scoperte, ogni giorno: e ogni volta, non posso che dirti GRAZIE Paola, per le illuminanti riflessioni sul “semplice” e ricchissimo quotidiano.

LEGGI IL REPORT EFTWEBCAMP 2014

Scopri la mia storia, come ho intrapreso il cammino per realizzare me stessa

Tapping thanks day